Convegni
Home » Cosa facciamo » News e comunicati

Concluso il Progetto “Sul Cammino di San Benedetto, musica e spiritualità nelle Abbazie e Chiese del Lazio – Concerti di Musica Sacra”

(Jenne, 17 Maggio 2017) -

Il territorio del Parco è attraversato da più di 40 sentieri naturalistici e, per un lungo tratto anche dal Cammino di San Benedetto, un percorso questo da fare a piedi a cavallo o in bici, lungo 310 Km, che si estende da Norcia a Subiaco, dalla parte iniziale della Regione Umbria  sino alla Regione Lazio, per giungere a Montecassino, quasi ai confini con la Regione Campania. Un cammino naturalistico e spirituale che attraversa i luoghi più significativi della vita di San Benedetto.

Anche Papa Francesco, nell'indizione del Giubileo della Misericordia, sembra guardare al cammino del grande Santo, quando afferma nella bolla papale che il pellegrinaggio è "icona del cammino che ogni persona compie nel corso della sua esistenza. La vita è un pellegrinaggio e l'essere umano è viator, un pellegrino che percorre una strada fino alla meta agognata".

L'Ente Parco, già da qualche anno, ha voluto promuovere il proprio territorio anche attraverso iniziative artistico culturali, per dare risalto e giusto valore alla laboriosità e alle iniziative dei propri cittadini che, attraverso forme associative e organizzazioni culturali, mantengono vive le tradizioni, gli usi e i costumi delle nostre genti.

Con questo spirito l'Ente Parco ha colto l'importanza del progetto culturale, presentato dalla Associazione Corale Città di Subiaco, che ha proposto un itinerario musicale sulle orme del Cammino di San Benedetto sviluppandosi tra le Abbazie e le Chiese del Lazio.

Un progetto che, fatto proprio, ha posto anche all'attenzione della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio che ha sua volta lo ha patrocinato. 

Altro obiettivo del progetto è stato quello di stringere una forte connessione tra il territorio e i siti nei quali si sono tenuti i concerti e il carattere della programmazione musicale. Di qui la scelta di due circuiti distinti e complementari: il primo il cammino di San Benedetto: Norcia - Subiaco – Cassino e il secondo le Chiese: Collegiata di Santa Maria a Trevi nel Lazio, Cattedrale di Santa Maria ad Anagni, San Giovanni dei Fiorentini a Roma.

Il progetto denominato "Sul Cammino di San Benedetto, musica e spiritualità nelle Abbazie e Chiese del Lazio – Concerti di Musica Sacra" è stato affidato alla direzione artistica del Coro Città di Subiaco, sia per l'organizzazione che per l'esecuzione dei concerti e ha visto coinvolti diversi luoghi, i più significativi e rappresentativi oltre che della vita del Santo anche della spiritualità che il Monachesimo ha tramandato nei secoli ed in particolare il programma dei concerti cosi si è svolto: il 18 marzo 2017 il primo, nella Cattedrale di Santa Maria ad Anagni che per secoli, insieme hai Monasteri Benedettini Sublacensi, è stata sede Vescovile e di Seminario maggiore; il 1 aprile 2017 presso la Colleggiata di Trevi nel Lazio; il 22 aprile il concerto si è tenuto nell'Abbazia Benedettina di Montecassino; il 5 maggio 2017 presso l'Abbazia Benedettina di Santa Scolastica a Subiaco ed infine, il 12 maggio scorso, l'ultimo concerto previsto, si è tenuto presso la Basilica di San Giovanni dei Fiorentini a Roma.

L'obiettivo del progetto – ha commentato il Presidente del Parco Dr Enrico Panzini - è stato principalmente quello di promuovere il territorio del Parco,  affidando la parte organizzativa ed artistico-musicale ad un prestigioso e riconosciuto soggetto musicale del nostro territorio, quale l'Associazione Corale Città di Subiaco, che opera nel campo delle attività musicali da più di mezzo secolo. Grazie a questa collaborazione e questa serie di iniziative musicali, siamo stati in grado di offrire ai pellegrini in visita nei luoghi santi, e non solo, un'esperienza musicale che li ha accompagnati in un'affascinante avventura alla riscoperta della spiritualità dell'uomo, e la numerosa presenza di pubblico in ogni singolo concerto ne è stata la tangibile testimonianza.

Senza dubbio – prosegue -  la musica rappresenta uno dei più potenti ed universali strumenti di attrazione culturale e spirituale, se poi l'ascolto viene ambientato all'interno di monumenti di rilevante pregio storico-artistico, come quelli toccati dai concerti del progetto, capaci cioè di moltiplicare la forza della rievocazione musicale, la proposta è divenuta sicuramente più prestigiosa e vincente anche ai fini della promozione dell'immagine dell'Ente Parco stesso.

Un sentito e sincero ringraziamento - ha sottolineato il Presidente - lo debbo rivolgere all'Associazione musicale Corale Città di Subiaco per la maestria e la professionalità raggiunta in tutti questi anni di attività concertistica non solo in Italia, ma anche in Europa e oltre oceano USA, Canada e Australia, che sotto la direzione del Maestro Fernando Stefanucci, ci ha regalato sublimi momenti di musica Barocca con l'esecuzione del Vespro della Beata Vergine di Claudio Monteverdi di cui quest'anno, trallaltro, ricorre il 450° anniversario della nascita.

Il Presidente del Parco ha voluto sottolineare che questa entusiasmante esperienza culturale dimostra che  la natura, l'ambiente e lo sviluppo di un territorio si possono tutelare, promuovere e valorizzare anche attraverso iniziative di prestigio come questa che si è appena conclusa e che la speranza è di poterla ripetere negli anni a venire coinvolgendo anche altri soggetti presenti sul nostro territorio.

Il Presidente dr Panzini, ha voluto concludere ricordando, come è noto, che a seguito dei tragici eventi sismici verificatesi in Centro Italia, non si è potuta purtroppo effettuare, anche se prevista dal progetto, alcuna iniziativa nell'Abbazia di Norcia con la quale però, già in questi giorni, stiamo lavorando per verificare la possibilità di eseguire un concerto, naturalmente offerto dal Parco dei Monti Simbruini ai "fratelli" di Norcia, durante i mesi estivi.

 

foto della notizia
 
© Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini - Via dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel.0774/827221 Fax 0774/827183 - E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Privacy | Note legali - Netpartner: Parks.it